Palazzo Ducale

Palazzo Ducale

ANSELM KIEFER Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po' di luce (Andrea Emo)

Attività educative e itinerari guidati

Anselm Kiefer
Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce
(Andrea Emo)

 

Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022
Venezia, Palazzo Ducale – Sala dello Scrutinio

A cura di: Gabriella Belli e Janne Sirén

 

MUVE Education per la mostra

In occasione dell’installazione Anselm Kiefer.
Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce (Andrea Emo) l’Ufficio Attività Educative MUVE Education ha progettato una serie di attività rivolte agli adulti e alle scuole.

 

Per adulti

Anselm Kiefer
Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce (Andrea Emo)
Con Anselm Kiefer l’arte contemporanea entra a Palazzo Ducale, per l’esposizione che sarà fulcro della quinta edizione di MUVE Contemporaneo, rassegna biennale della Fondazione Musei Civici di Venezia che ha come cifra la riflessione sulla relazione dell’arte dell’oggi con i musei. Legata alle celebrazioni per i 1600 anni dalla fondazione di Venezia, l’attesa installazione di Kiefer, fra i massimi artisti viventi, sarà allestita con il sigillo di un titolo ripreso dagli scritti del filosofo veneziano Andrea Emo: Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce. Il ciclo di dipinti creati appositamente per Palazzo Ducale nel corso del 2020 e 2021, si dispiega nello spazio e nella magnificenza della Sala dello Scrutinio, in serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Durata: 45 minuti

Le stanze del potere
L’itinerario si concentra sulle sale istituzionali di Palazzo Ducale, dove imponenti cicli pittorici e grandiosi apparati scultorei e ornamentali decorano le stanze che furono le prestigiose sedi delle magistrature della Serenissima. Attraverso un percorso interattivo saranno evidenziati il funzionamento della complessa macchina statale della Repubblica di Venezia e il maestoso programma iconografico promosso dalla classe dirigente veneziana per fondare e celebrare il mito di Venezia.
Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022 il percorso include anche la visita all’imponente ciclo di dipinti site-specific realizzati dall’artista tedesco Anselm Kiefer in dialogo con gli importanti spazi della Sala dello Scrutinio e i temi della storia di Venezia: un serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Durata: 1,30 h

Un palazzo da capire, tra architettura e scultura
Un itinerario dinamico e coinvolgente centrato in particolare sull’edificio e la sua storia, sulle vicende costruttive che hanno condotto a questa straordinaria macchina architettonica e al suo splendido apparato scultoreo.
Un “viaggio” imperdibile alla scoperta dell’interpretazione veneziana, davvero unica, del linguaggio gotico e rinascimentale, che si sviluppa nei secoli del massimo splendore della Repubblica.
Una sorpresa finale permetterà ai partecipanti di cimentarsi, a casa, in una divertente attività pratica strettamente connessa all’esperienza vissuta.
Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022 il percorso include anche la visita all’imponente ciclo di dipinti site-specific realizzati dall’artista tedesco Anselm Kiefer in dialogo con gli importanti spazi della Sala dello Scrutinio e i temi della storia di Venezia: un serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Durata: 1,30 h

 

Per la scuola

Anselm Kiefer
Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce (Andrea Emo)
Con Anselm Kiefer l’arte contemporanea entra a Palazzo Ducale, per l’esposizione fulcro della quinta edizione di MUVE Contemporaneo, rassegna biennale della Fondazione Musei Civici di Venezia che ha come cifra la riflessione sulla relazione dell’arte dell’oggi con i musei. Legata alle celebrazioni per i 1600 anni dalla fondazione di Venezia, l’attesa installazione di Kiefer, fra i massimi artisti viventi, è allestita con il sigillo di un titolo ripreso dagli scritti del filosofo veneziano Andrea Emo: Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce. Il ciclo di dipinti creati appositamente per Palazzo Ducale nel corso del 2020 e 2021, si dispiega nello spazio e nella magnificenza della Sala dello Scrutinio, in serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Target: Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado, Università
Durata: 45 min

Palazzo Ducale: il luogo simbolo della città
Un percorso guidato dinamico e coinvolgente consente di capire la complessità, oltre alla straordinaria bellezza, di questo luogo-simbolo della città, già sede del Doge e delle magistrature statali, rappresentazione altissima della civiltà veneziana in tutti i suoi aspetti.
Dalla struttura dell’edificio, capolavoro dell’arte gotica, su cui si stratificano elementi rinascimentali e manieristici, agli interni, superbamente decorati da schiere di artisti – tra cui i celebri Tiziano, Veronese, Tintoretto – la visita del palazzo è un grande racconto per immagini. La grande decorazione pittorica e scultorea, assieme all’architettura e alla composizione degli spazi, illustrano infatti significati, simboli e dinamiche delle diverse Istituzioni della Repubblica di Venezia, ma anche la funzione fondamentale della giustizia, nelle sue varie articolazioni e lo splendore della rappresentazione pubblica: un viaggio irrinunciabile nel cuore stesso della città e della sua storia, per comprenderle al meglio.
Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022 il percorso include anche la visita all’imponente ciclo di dipinti site-specific realizzati dall’artista tedesco Anselm Kiefer in dialogo con gli importanti spazi della Sala dello Scrutinio e i temi della storia di Venezia: un serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università

Durata: 1 h 30 min

Il Palazzo racconta
Una visita diversa, interattiva, rivolta ai più giovani, in cui scoprire arte e storia del Palazzo. Strutturata in tappe, si svolge tra giochi, indizi da scoprire, racconti e miti, deduzioni ed emozioni, con l’aiuto di un quaderno attivo che resterà ai partecipanti per continuare e sedimentare il lavoro in classe o a casa. Il materiale, le attività proposte e i livelli di approfondimento sono differenziati per le diverse fasce scolastiche.
Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022 il percorso include anche la visita all’imponente ciclo di dipinti site-specific realizzati dall’artista tedesco Anselm Kiefer in dialogo con gli importanti spazi della Sala dello Scrutinio e con la storia di Venezia.
Target: Scuola primaria, scuola secondaria I e II grado (biennio)

Durata: 1 h 30 min


 

Come aderire

Le attività si effettuano solo su prenotazione attraverso la piattaforma online.

Informazioni
education@fmcvenezia.it
Tel. 041 2700370 – 347 9675905
(ore 9.30-12.30 lunedì e mercoledì).


 

#MUVEContemporaneo2022 #AnselmKiefer